La Fondazione Dohrn

La nostra storia, le nostre origini

La Storia

La Fondazione Antonio e Rinaldo Dohrn (FARD) fu istituita, per volere di Antonietta e Amarillis Dohrn, figlie di Rinaldo, presso la Stazione Zoologica (SZ, allora Ente Morale) nel 1955, con lo scopo di “promuovere ricerche biologiche presso la SZ e di assistere e aiutare ricercatori di ogni paese nell’ambito dei compiti della SZ, facilitandone il lavoro dal punto di vista scientifico e tecnico”.

Lo statuto fu redatto dal Sindaco di Napoli Achille Lauro, dal Rettore dell’Università di Napoli Ernesto Pontieri, dal Direttore Generale dell’Istruzione Superiore del Ministero della Pubblica Istruzione Mario Domizio, dal Segretario Generale del CNR Antonio Morelli, dal Presidente della classe delle Scienze fisiche e matematiche dell’Accademia Nazionale dei Lincei Francesco Giordani, da Giuseppe Montalenti, profondo conoscitore della struttura scientifica e amministrativa della SZN, e da Pietro Dohrn Direttore della Stazione Zoologica.

La FARD fu eretta a Ente Morale con DPR n. 665 del 30 giugno 1955.

Dalla sua istituzione, e fino alla fine degli anni sessanta, la FARD ha rivestito un ruolo fondamentale nella vita della Stazione Zoologica. Più avanti, il modestissimo contributo dello Stato Italiano alla SZ e la drammatica riduzione dei finanziamenti e delle donazioni alla FARD contribuirono ad una crisi economica della SZ che portò al commissariamento dell’Ente ma che culminò, per fortuna, nella pubblicizzazione che ne modificò lo stato giuridico da Ente Morale a Ente Pubblico di Ricerca vigilato dall’allora Ministero alla Pubblica Istruzione.

Dalla fine degli anni sessanta la FARD, benché formalmente attiva, entrò in una fase dormiente fino al 2016, quando l’odierna amministrazione della Stazione Zoologica A. Dohrn di Napoli (SZN) pose in essere una serie di iniziative aventi lo scopo di consentire alla FARD – oggi denominata unicamente Fondazione Dohrn per onorare l’intera famiglia pomerana – di riprendere la propria attività.

Lo statuto è stato adeguato all’attuale normativa, la sua organizzazione è stata ridisegnata e ne è stato definito, con accuratezza, l’oggetto sociale che rimane quello di sostenere la ricerca della SZN, che sta ampliando le tematiche scientifiche con la creazione di nuove sedi territoriali e con il reclutamento di giovani ricercatori. I rapporti con il pubblico diventano un obiettivo primario in termini di educazione ambientale e di valorizzazione, promozione e divulgazione scientifica delle attività di ricerca della SZN.

La Fondazione Dohrn, dal 30 luglio 2018, data di approvazione del nuovo statuto, è ufficialmente persona giuridica di diritto privato senza scopo di lucro e persegue le finalità di valorizzazione, promozione e divulgazione delle attività di ricerca svolte dalla SZN, anche tramite la gestione, l’adeguamento strutturale, funzionale ed espositivo dei complessi a lei affidati, per contribuire al finanziamento della ricerca scientifica.

Il primo attuale impegno in questo senso è la gestione del Centro Ricerche e Recupero Tartarughe Marine di Portici e Osservatorio del mare, dotato di laboratori avanzati per le analisi ambientali e biologiche, di un ambulatorio dedicato alle tartarughe marine, con sala chirurgica e radiologica, spazi riservati alla riabilitazione da ferite causate da interazioni con l’uomo, acquari tematici e sala multimediale.

Nell’arco temporale di un biennio saranno affidate alla Fondazione Dohrn anche la gestione dell’Acquario Pubblico, attualmente in ristrutturazione, il più antico al mondo ancora in funzione, e il museo Darwin-Dohrn che sarà ubicato nella Casina del Boschetto nella Villa Comunale, ex Circolo della Stampa.

Organigramma

Presidente

Prof. Ferdinando Boero

Nominato dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn

Consiglieri

Dott. Arsenio Pica

Nominato dalla Famiglia Dohrn

Prof.ssa Olga Mangoni

Nominata dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn

Dott. Antonio Miralto

Nominato dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn

Prof. Giuseppe Recinto

Nominato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca

Collegio Revisori dei Conti

Prof. Stefano Garzella

Nominato dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn

Dott. Alessandro Curini

Nominato dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn

Dott. Agostino Crispino

Nominato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca

Direttore

Dott. Vincenzo Saggiomo

Selezionato dal Consiglio Direttivo con un bando di manifestazione d’interesse ad evidenza pubblica

Contatti

Direzione
+39 0815833440

Segreteria di Direzione
+39 0815833441

presidente@fondazionedohrn.it
direttore@fondazionedohrn.it
segreteria@fondazionedohrn.it

amministrazione@pec.fondazionedohrn.it

Biglietteria Turtle Point

+39 0815833641

Infoline prenotazioni
dal martedì alla domenica
dalle 9:00 alle 17:00

biglietteria@fondazionedohrn.it